Jovanotti: il ‘Jova Beach Party’ a Montesilvano è un'ipotesi sempre più concreta

È una corsa contro il tempo ma il sindaco De Martinis è fiducioso: 'Ad oggi mi sento di dire che ci sono grandi possibilità'. Ottimismo anche da parte di Salvadori, collaboratore storico di Jovanotti

Jovanotti: il ‘Jova Beach Party’ a Montesilvano è un'ipotesi sempre più concreta

Dopo l’annullamento definitivo della data del ‘Jova Beach Party’ a Vasto e l’ipotesi, già scartata, di scegliere Pescara come alternativa per il concerto di Lorenzo Cherubini sulle spiagge dell'Abruzzo, arrivano ottime notizie da Montesilvano.
Il sindaco della città abruzzese - Ottavio De Martinis – conferma massimo impegno da parte dell'amministrazione e di tutte le realtà competenti per riuscire a confermare e realizzare la tappa di Jovanotti prevista per il prossimo 7 settembre. 
Stando alle parole del primo cittadino di Montesilvano – riportate dall'edizione online del canale locale "rete 8" - i lavori per giungere a un esito positivo proseguono sotto la massima prudenza di tutti per accogliere i pareri importanti della Prefettura e della Questura di Pescara, oltre a quelli dei vigili del fuoco e di tutti coloro che saranno coinvolti nella decisione finale.

“Stiamo facendo tutto il possibile, lavorando sotto traccia con prudenza nella misura in cui comunque al di là del lavoro svolto negli ultimi giorni e che ha visto la nostra amministrazione tutta lavorare per dare le migliori risposte a chi poi dovrà prendere una decisione, ci sono poi i pareri importanti che sono quelli della Prefettura e Questura di Pescara, dei vigili del fuoco e di tutti coloro che sono preposti a prendere forma per una decisione, motivo per cui usiamo la massima prudenza, ma siamo pronti ed onorati di ospitare questo concerto e stiamo facendo il massimo perché ciò possa avvenire, e con la speranza che non ci siano poi elementi che possano andare ad inficiare all’ultimo momento lo svolgimento dell’evento”.

De Martinis, confermando l'entusiamo dell'intera comunità e del territorio abruzzese di ospitare un evento che porterebbe oltre 40mila persone afferma poi:

"Continuiamo a lavorare e ad oggi mi sento prudentemente di dire che ci sono grandi possibilità, ma al momento ancora nessuna certezza”.

Il luogo individuato per ospitare l'evento di Jovanotti è il tratto di spiaggia che si estende a ridosso della Stella Maris, spiega il sindaco:

 

"È un’area che gli organizzatori hanno da subito colto positivamente, si dovranno fare delle migliorie per renderla ancora più idonea, e noi faremo di tutto per fare il concerto con gli organi sovracomunali che sono fondamentali in questo”.

Lo stesso collaboratore del cantautore e fondatore dell'agenzia Trident, Maurizio Salvadori, seppur ottimista verso l'idea di realizzare il Jova Beach Party a Montesilvano - confermando quanto Jovanotti sia desideroso di tornare in Abruzzo - dice:

“Faremmo davvero un miracolo nel realizzare il Jova beach party, visto che occorrono dai 3 ai 4 mesi per allestire un evento del genere.”

Scheda artista Tour&Concerti Testi
24 ago
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.