David Berman, rivelata la causa della morte del leader dei Silver Jews

Il già frontman dei Silver Jews, David Berman, si è impiccato lo scorso 7 agosto. A riferirlo è il New York Times, che rivela così la causa della morte, fino a oggi sconosciuta, dell'artista.

David Berman, rivelata la causa della morte del leader dei Silver Jews

È stata resa nota dal New York Times, che è entrato in contatto con un portavoce del medico legale del dipartimento governativo statunitense noto come Office of Chief Medical Examiner of the City of New York (OCME), la causa della morte del già leader dei Silver Jews David Berman, il cui corpo è stato trovato privo di vita lo scorso 7 agosto in un appartamento del quartiere newyorkese di Brooklyn, a Park Slope. Scrive il Times che Berman, che aveva 52 anni, si è suicidato impiccandosi.

La nuova band dell’artista, i Purple Mountains, ha pubblicato proprio lo scorso mese di luglio il suo album d’esordio e avrebbe dovuto mettersi in tour questo mese di agosto. Era da tempo, come ricordano anche i compagni di band di Berman, che il compianto artista, che difficilmente concedeva interviste, soffriva di depressione e faceva uso di droghe, trascorsi che includono anche un’overdose e un tentato suicidio nel 2003. Secondo quanto riferito da NME, in una delle rare chiacchierate con la stampa Berman aveva raccontato tempo fa che il suo “più grande segreto” risiedeva nei suoi trascorsi familiari. Il padre Richard Berman, lobbista – scrive sempre il New Musical Express - attivo nell’industria dell’alcohol e della droga, ha così commentato, con una dichiarazione, la dipartita del figlio:

Nonostante le difficoltà, è sempre rimasto il mio figlio speciale. Mi mancherà più di quanto lui fosse in grado di rendersi conto.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.