Jovanotti e Frankie Hi Nrg: una storia di amicizia e di stima reciproca

Il rapper torinese è salito a sorpresa sul palco del Jova Beach Party: il suo rapporto con Jovanotti e il video della serata.

Jovanotti e Frankie Hi Nrg: una storia di amicizia e di stima reciproca

Sono nati artisticamente più o meno nello stesso periodo, tra la fine degli anni '80 e l'inizio degli anni '90. All'epoca Lorenzo Cherubini con dischi come "Jovanotti for President", "La mia moto" e "Giovani Jovanotti" provava a proporre una versione più scanzonata dell'hip hop, sicuramente lontana anni luce da quella che nello stesso periodo i pionieri del genere portavano sui palchi dei centri sociali. Alla maggior parte dei rapper Jovanotti non piaceva affatto. Frankie Hi Nrg non era tra questi. Se non altro perché sin dal suo singolo d'esordio, "Fight da faida" (1992), aveva messo in chiaro di essere sì un rapper, ma diverso. Lo avrebbe confermato qualche anno più tardi, quando la collaborazione con Riccardo Sinigallia per "Quelli che benpensano" lo avrebbe catapultato dal rap in un contesto crossover, a metà strada tra hip hop old school e pop.

Caricamento video in corso Link
Caricamento video in corso Link
Le loro carriere negli anni sono state come due rette parallele, che si sono incontrate giusto in qualche rara occasione (anche se i due hanno sempre ammesso di nutrire stima e affetto l'uno per l'altro): quella volta che Frankie Hi Nrg propose in tv una cover di "Gente della notte", ad esempio, oppure quella volta che Jovanotti cantò "Quelli che benpensano". Fino al duetto di ieri sera a Fermo di fronte a 30 mila spettatori.

Caricamento video in corso Link

C'è un aneddoto legato a Jovanotti anche nel libro di Frankie Hi Nrg, "Faccio la mia cosa", uscito proprio quest'anno, che vede il rapper torinese raccontare la sua storia e ripercorrere parallelamente la nascita e l'evoluzione dell'hip hop italiano. Ricordando la sua tarda adolescenza e tornando con la mente alla fine degli anni '80, in un passaggio del libro Frankie Hi Nrg scrive: "A settembre riprende la scuola e vengo ammesso al quinto anno, mentre in televisione riparte 'DeeJay Television' con una novità: Jovanotti, il nuovo conduttore col cappellino Boy. È un lungo rapper dalla risata facile che con cadenza quotidiana propone tutti i video del momento, con interviste e schede informative; certo la visione dell'hip hop che Jovanotti offre è parziale e edulcorata, orientata quasi esclusivamente agli aspetti party. Adotta un'estetica simile a quella dei BeastieBoys, ma senza i relativi eccessi. [...] Eppure, anche se in una versione formato Italia 1, l'hip hop attecchisce e fa proseliti".

Ieri sera i due si sono ritrovati fianco a fianco sul palco del "Jova Beach Party", il tour di Jovanotti sulle spiagge: insieme hanno duettato proprio sulle note del successo del 1997 contenuto nel secondo album in studio del rapper, "La morte dei miracoli", e poi "Walk this way" dei Run DMC/Aerosmith, in un salto indietro nel tempo di più di trent'anni. 

Dall'archivio di Rockol - racconta il tour sulle spiagge, il "Jova Beach Party"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.