Milano, Manuel Agnelli incontra i ragazzi del carcere minorile

Il frontman degli Afterhours, in visita al carcere minorile lombardo, promette: 'Registrerò un brano con i giovani ospiti della struttura'
Milano, Manuel Agnelli incontra i ragazzi del carcere minorile

Il frontman degli Afterhours è stato ospite - insieme al violinista della sua band  - dell’Istituto penale per i minorenni Cesare Beccaria di Milano.

Per l’occasione i ragazzi, che già frequentano il laboratorio musicale interno dell’istituto, hanno incontrato Manuel Agnelli e Rodrigo D’Erasmo che durante la mattina hanno tenuto una lezione di teoria musicale incentrata sulla composizione e il riarrangiamento di canzoni. Durante il pomeriggio, invece, i due musicisti si sono esibiti sul palco del teatro del carcere invitando tutti a unirsi a loro per cantare e suonare.

Agnelli – che tempo fa aveva fatto visita anche al carcere di Opera con Franco Mussida - racconta all'edizione online di Repubblica:

“Il Beccaria è un'esperienza ancor più emozionante, visto che parliamo di ragazzi. Sono stato parte di una grande onda di energia. Mi sento arricchito."

Manuel ha poi aggiunto – riferendosi a un brano, scritto da un giovane detenuto, che ha deciso di registrare:

"Andrò a registrarlo giusto al Beccaria, che ha una bella sala incisione. È un rap con una gran parte ritmica e anche un testo notevole, questo 16enne ha un gran talento e voglio farlo conoscere".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.