A Milano la tappa italiana del Deconstruction Tour 2005

A Milano la tappa italiana del Deconstruction Tour 2005
E' programmata per il prossimo 8 maggio al PalaSesto di Sesto San Giovanni, Milano, l'unica tappa italiana del Deconstruction Tour 2005, evento che offre l'opportunità di assistere ai live set della più quotate punk band italiane e straniere e di gustare le esibizioni dei migliori skater e biker. Oltre agli spettacoli offerti da Jocke Olsson, Ali Cairns, Dave Allen e Pete King e dal team dei BMX Riders (composto da Zach Shaw, Sebastian Keep, Matt Fairburn e Simon Tabron), sul palco saranno di scena Strung Out, Mad Caddies, Boysetsfire, Strike Anywhere, From Autumn To Ashes, Banda Bassotti, Only Crime (gruppo composto dal cantante dei Good Riddance e dal batterista dei Descendents), Derozer, Capdown, Smoke or Fire e Marsh Mallows.
I concerti prenderanno il via alle ore 13: il costo del biglietto è di 23 euro.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.