Chi è Fosco17 (e la sua 'canzone da falò')

Luca Jacoboni, in arte Fosco17, dopo l’esperienza sanremese, ha pubblicato da poco il suo nuovo singolo, “Una canzona da falò” e sta ultimando il suo album.

Chi è Fosco17 (e la sua 'canzone da falò')

“Una canzone da falò” è il nuovo singolo di Fosco17, vero nome Luca Jacoboni, cantautore bolognese classe 1995 che lo scorso dicembre ha partecipato a Sanremo Giovani arrivando fino alla finale del concorso. La canzone ironizza sulle tipiche melodie dei tormentoni, con un testo che parla di cose semplici: “Prendersi in giro è divertente e ti fa invecchiare più tardi. Sono stanco degli artisti che si vestono da maledetti e fanno apparire tutto un po’ depresso… ci sono momenti per essere intimi, ma in questo contesto mi sento bene e trovo utile fare ironia, come nella vita di tutti i giorni”.

Fosco17 si muove tra l’indie e il pop dal quale è stato “direttamente ed indirettamente influenzato”, sempre cercando di restare puro: “è importante tenere a mente le influenze durante il processo creativo, ma proprio negli ascolti inconsci si trovano le varie sfaccettature della personalità di un’artista”.

Reduce dall’esperienza di Sanremo giovani, “un vero tuffo nell’intrattenimento con tutto il positivo e il negativo che ne consegue”, il cantautore bolognese si dice lontano ora più che mai dal mondo televisivo che lo ha molto ridimensionato, per riavvicinarsi a quel sottobosco underground che lo ha visto nascere: “Sono cresciuto con le band, dove il live veniva prima di tutto. Ora con Fosco ho trovato una sintesi tra i due momenti, quello in studio e quello sul palco, e credo che conoscere Fosco senza conoscere un live non ti dà un quadro completo”.

“Una canzone da falò” arriva dopo l’EP “Prima Stagione”, che comprendeva i brani “Bon ton” (featuring Mr Monkey), “Cristiano Ronaldo” e “Diego Armando Maradona”.

(Francesca Aquilone)

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.