AC/DC: un post sui social per l’anniversario di "Highway To Hell"

Nel mese che celebra i 40 anni dall’uscita dell’iconico disco, il gruppo australiano rompe il silenzio sui social media.

AC/DC: un post sui social per l’anniversario di "Highway To Hell"

Gli account ufficiali sui social media della band di Sydney tornano attivi dopo un prolungato silenzio: con un post su Facebook – e uno analogo anche su Twitter e Instagram – gli AC/DC festeggiano i 40 anni dall’uscita del loro album “Highway To Hell”, pubblicato il 27 luglio 1979.

L’ultima pubblicazione sulle pagine social del gruppo risale a quasi due anni fa quando annunciarono la morte di uno dei membri fondatori, Malcolm Young, il 18 novembre 2018.

Di seguito il post pubblicato su Facebook il 16 luglio in cui gli AC/DC annunciano ai fan i festeggiamenti che dureranno per tutto il mese del 40° anniversario di "Highway to Hell".

Dopo aver rotto il silenzio sui social, è stato poi pubblicato un video con un'esecuzione di "Highway to Hell" del 1979.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.