Duran Duran, concerto alla NASA. Dettagli sul nuovo album

Trecento droni in volo sullo spazio aereo del Kennedy Space Centre

Duran Duran, concerto alla NASA. Dettagli sul nuovo album

Questa sera, 16 luglio, la band di Simon Le Bon terrà uno speciale concerto al Kennedy Space Centre in Florida, per celebrare l’imminente cinquantenario dello sbarco del primo uomo sulla Luna (20 luglio). I Duran Duran dedicheranno una sezione del loro concerto a canzoni in qualche modo connesse alla Luna, del loro repertorio (“Planet Earth”, “New Moon On Monday” e “Astronaut”) ma anche di altri (“Walking on the moon” dei Police), davanti a un pubblico del quale faranno parte tutti gli astronauti che hanno messo piede sul satellite - quelli ancora vivi, s’intende. I Duran Duran hanno dovuto richiedere un permesso speciale per poter far volare 300 droni sopra lo spazio in cui si terrà il concerto, che durerà un’ora e mezza, nel quale saranno spalleggiati da un’orchestra e da un coro di 40 elementi.
Nick Rhodes:


“E’ stato difficile da organizzare, ci sono state molte difficoltà burocratiche, perché di solito la NASA non permette sorvoli del proprio spazio aereo. Ma ci tenevamo che questo concerto fosse speciale”.


Gli introiti andranno a beneficio della Aldrin Family Foundation, istituita dall’astronauta Buzz Aldrin, secondo uomo, dopo Neil Armstrong, a calpestare il suolo lunare.

I Duran Duran sono intanto al lavoro su un nuovo album, prodotto da Mark Ronson e Erol Alkan (Ronson ha già lavorato con la band per “Paper Gods” e “All you need is now”).

Ancora Rhodes:

“Abbiamo fatto un pezzo con Lykke Li, al disco ha collaborato anche Graham Coxon, e ci interessa esplorare la possibilità di altre collaborazioni. Siamo aperti a proposte interessanti, mandateci una cartolina. Il disco sarà diverso da tutti quelli che abbiamo fatto finora, avrà una componente danzereccia. Prevediamo ragionevolmente che possa uscire per la tarda primavera del 2020”.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.