YouTube, guerra (silenziosa) ai siti di stream ripping?

Senza troppo clamore la piattaforma controllata da Google ha iniziato la sua personale battaglia contro la conversione selvaggia dei propri contenuti

YouTube, guerra (silenziosa) ai siti di stream ripping?

Da qualche ore a questa parte diversi siti di stream ripping - il processo che permette di tramutare in un file scaricabile e duplicabile un contenuto audio o video originariamente distribuito sul Web sotto forma di streaming - non sono più in grado di operare conversioni video sulle clip presenti nel database di YouTube: come riferito da Musically, la segnalazione del blocco è trapelata la scorsa notte su Torrentfreak. A essere messi stati fuori gioco, molto probabilmente per un intervento diretto dei tecnici della società californiana sulla propria piattaforma, sono stati i maggiori siti di stream ripping, che permettono, semplicemente indicando la url del contenuto che si vorrebbe scaricare, di ottenere una conversione della clip desiderata sotto forma di file audio o video.

La situazione, al momento, è ancora molto fluida: i vertici di YouTube, al momento, non hanno ancora commentato ufficialmente la vicenda. Nelle ultime ore, sempre secondo Musically, diversi siti di stream ripping starebbero cercando di aggirare il blocco utilizzando server proxy, ovvero "intermediari" digitali che mascherino l'identificazione dell'ip 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.