Forbes: ecco i più pagati del mondo della musica in USA

In testa, con 185 milioni di dollari, c'è Taylor Swift

Forbes: ecco i più pagati del mondo della musica in USA

Il periodico statunitense ha pubblicato la sua consueta classifica dei personaggi più pagati dell'anno compreso fra l'1 giugno 2018 e il 31 maggio 2019.
Limitandoci al mondo della musica, ecco la graduatoria (espressa in dollari)
Al numero 1 Taylor Swift (185 milioni - l'anno predecente era a 80 milioni)
Al numero 3 Kanye West (150 milioni)
Al numero 5 Ed Sheeran (110 milioni)
Al numero 8 gli Eagles (100 milioni)
e a seguire:
19 Elton John, 84 milioni
20 Beyoncé (81 milioni) ex aequo con
20 Jay-Z (81 milioni)
25 Drake (75 milioni)
28 Sean "Diddy" Combs (70 milioni)
30 Metallica (68,5 milioni)
36 Rihanna (62 milioni)
39 Travis Scott (58 milioni)
41 Katy Perry (57,5 milioni) ex aequo con
41 Justin Timberlake (57,5 milioni)
43, i BTS (57 milioni) ex aequo con
43 Pink (57 milioni)

e ancora a seguire

Billy Joel (#53, 52 milioni), Bruno Mars (#54, 51.5 milioni), Eminem e Jimmy Buffett (ex aequo al #57, 50 milioni), Fleetwood Mac (#59, 49 milioni), Ariana Grande e Paul McCartney (ex aequo al #62, 48 milioni), The Chainsmokers (#67, 46 milioni), Guns N' Roses (#71, 44 milioni), Jennifer Lopez (#76, 43 milioni), Luke Bryan (#78, 42.5 milioni), Rolling Stones (#83, 41 milioni), DJ Khaled, Marshmello e The Weeknd (ex aequo al #87, 40 milioni), Lady Gaga (#90, 39.5 milioni), Dave Matthews Band (#92, 39 milioni), Zac Brown Band, Calvin Harris e Kendrick Lamar (ex aequo al #95, 38.5 milioni), Shawn Mendes (#98, 38 milioni) e Celine Dion (#100, 37.5 milioni).

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.