Exit, il 'festival con dei valori' che non ha paura di diventare grande

Una 'fortezza' dove convivono EDM, rock, rap e molto altro: gli organizzatori del più grande festival dei Balcani, in occasione della diciannovesima della manifestazione, fanno il punto della situazione. Guardando al futuro...

Con oltre 128mila biglietti staccati nei primi tre giorni, l'edizione 2019 dell'Exit Festival - la manifestazione nata nel 2000 e dall'anno successivo ospitata dalla fortezza di Petrovaradin a Novi Sad, in Serbia - si avvia a registrare una delle sue edizioni migliori in termini di affluenza. Merito, senz'altro, di una line-up composita e sfaccettata, che ha affiancato alle abituali star della consolle - Carl Cox, Maceo Plex, Dimitri Vegas e Jeff Mills, sono per citarne alcuni - realtà più oblique -  Skepta, Chainsmokers, 65daysofstatic - e nomi di grande presa sul pubblico più tradizionalmente rock, sia sul versante classico - i Cure (nella foto, durante la loro esibizione sul main stage) - che emergente (Greta Van Fleet).

    Con oltre 128mila biglietti staccati nei primi tre giorni, l'edizione 2019 dell'Exit Festival - la manifestazione nata nel 2000 e dall'anno successivo ospitata dalla fortezza di Petrovaradin a Novi Sad, in Serbia - si avvia a registrare una delle sue edizioni migliori in termini di affluenza. Merito, senz'altro, di una line-up composita e sfaccettata, che ha affiancato alle abituali star della consolle - Carl Cox, Maceo Plex, Dimitri Vegas e Jeff Mills, sono per citarne alcuni - realtà più oblique -  Skepta, Chainsmokers, 65daysofstatic - e nomi di grande presa sul pubblico più tradizionalmente rock, sia sul versante classico - i Cure (nella foto, durante la loro esibizione sul main stage) - che emergente (Greta Van Fleet).

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.