Passato, presente e futuro degli Zen Circus

Guarda l'intervista ad Appino e compagni nella Rockol Lounge del Rock in Roma.

Passato, presente e futuro degli Zen Circus

Gli Zen Circus sono passati a trovarci nella Rockol Lounge, nel backstage del Rock in Roma, poco prima della data romana del loro tour estivo "Canta che ti passa". Appino e soci si sono seduti sul divanetto e ci hanno raccontato i loro attuali progetti, il post-Sanremo e quello che succederà dopo l'estate, tracciando un bilancio di questi primi vent'anni di attività discografica (da quando la band è nata ne sono passati invece venticinque): "Per la nostra storia ora si chiude un cerchio". Guarda l'intervista integrale agli Zen Circus qui sotto:

Lo scorso febbraio il gruppo toscano ha partecipato per la prima volta al Festival di Sanremo: sul palco dell'Ariston Appino e compagni hanno presentato "L'amore è una dittatura", poi inclusa nella raccolta "Vivi si muore 1999-2019". L'ultimo album di inediti degli Zen Circus è "Il fuoco in una stanza", uscito lo scorso anno. In autunno la band spedirà nei negozi un libro che ripercorrerà quella che è stata la sua storia dagli esordi fino ad oggi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.