Marlene Kuntz: il tour è rinviato al prossimo autunno

Una tendinite ha colpito il batterista della band piemontese Luca Bergia. Tutti i live annullati tranne quello del Cinzella Festival il 18 agosto. Ecco come ottenere il rimborso dei biglietti già acquistati.

Marlene Kuntz: il tour è rinviato al prossimo autunno

A causa di un'acuta tendinite che ha colpito il batterista Luca Bergia durante le sessioni di prove, i Marlene Kuntz annunciano con rammarico lo spostamento del tour all'autunno. A breve saranno annunciate le date nei club, che sostituiranno gli appuntamenti previsti per le prossime settimane.

Di seguito le modalità per ottenere il rimborso dei biglietti acquistati in prevendita. Per tutti i biglietti tranne quelli per il Cinzella Festival, in Puglia, il concerto del 18 agosto rimane confermato. Questo il messaggio che Luca chiede di trasmettere ai fan per comunicare la notizia:
 
"Ciao amici: ho sperato fino all'ultimo di non dover scrivere queste mie parole. Siamo nella nostra sala prove da diversi giorni, e dallo scorso lunedì 24 giugno siamo partiti con un entusiasmo incredibile per le prove di questo tour unico tra alcune delle location più belle d'Italia; vi lascio immaginare la gioia di sentire risuonare in saletta canzoni che non provavamo da anni. L'entusiasmo era tale da non farmi percepire uno strano formicolio al braccio destro che, giorno dopo giorno, si è acutizzato in un dolore molto forte ad ogni colpo di rullante... un incubo in crescendo che mi impediva il controllo dello strumento, la cosa peggiore che possa accadere ad un musicista. Venerdì, purtroppo, il male era insostenibile, e ho subito temuto il peggio. Da quel giorno l'incubo si è ingigantito e si è impadronito di tutti noi, compresi i nostri più stretti collaboratori. Ho tentato un assoluto riposo nel weekend, lunedì ho ripreso e sembrava andasse meglio, ma martedì ho accusato nuovamente dolore e ieri non ho potuto fare a meno di sottopormi a una visita specialistica il cui verdetto è: riacutizzazione di tendinite con una prognosi di 30 giorni, dove lo stop sarà assoluto e dovrò seguire scrupolosamente cure e terapie. Avrei voluto svenire lì, in quel momento... troppi i pensieri e i sentimenti che balenavano in mente ma principalmente il dolore nei confronti di voi che avevate già acquistato i biglietti in prevendita, forse prenotato alberghi, viaggi; e nei confronti dei miei sodali. E naturalmente verso il tour e tutte quelle persone che, con forte dedizione, hanno lavorato in questi mesi alla sua preparazione. E subito ho pensato che ci deve essere una qualche maledizione intorno a questo concerto del "Doppio", dopo quello che successe in modo analogo lo scorso ottobre ai Magazzini Generali di Milano. Pensiero che ho voluto allontanare all'istante, una maledizione che sapremo scongiurare anche in questa occasione. Non sarà facile immaginare un'altra situazione come quella che avevamo architettato, perché le location erano magnifiche, e ne sento tutta la responsabilità. Ho provato a far capire a Riccardo e Cristiano che avrebbero potuto cercare un sostituto, ma non ne hanno voluto sentire. E giustamente: che trentennale sarebbe senza di me, da sempre con loro, uniti in gioie, entusiasmi, soddisfazioni e impegni, difficoltà e momenti delicati vari? So dunque che è stata fatta la scelta giusta, e confido che la più parte di voi vorrà comprendere.  La buona e consolatoria notizia, in questa brutta situazione, è che il tour non sarà annullato ma si sposterà ad ottobre nei principali club italiani, a parte il Cinzella Festival il 18 Agosto, data che siamo riusciti a preservare e rimarrà l'unica data estiva. La nostra agenzia sta lavorando per proporre le location alternative, ma ci vorrà un po' di tempo naturalmente per poter riallestire tutto il tour pur lavorandoci in modo serrato. Entro una settimana al massimo annunceremo le dieci date nei club.
Il concerto rimarrà lo stesso, con visual bellissimi e tante trovate di scena del nostro amico regista Fabrizio (quello del Castello di Vogelod) per renderlo una esperienza unica: 30 anni di attività lo meritano. Il nostro intenso grazie va a tutti coloro che hanno già acquistato il biglietto in prevendita: siamo consapevoli del disagio che deriverà da questa brutta notizia ma sono certo che lo spettacolo di ottobre saprà rendere giustizia a questa situazione sfortunata di cui siamo terribilmente consapevoli".
 
Il termine ultimo per ottenere i rimborsi dei biglietti acquistati in prevendita per tutte le date estive è il 16 settembre 2019.
 
Prima di procedere con la richiesta di rimborso, si consiglia di verificare sul sito TicketOne i dettagli relativi (solitamente pubblicati nella sezione NEWS nella home page del sito).
Se l'acquisto è stato effettuato in un Punto Vendita TicketOne è possibile chiedere il rimborso del biglietto presso lo stesso punto vendita consegnando i biglietti in originale.
Se l'acquisto è stato effettuato on line o tramite call center, il customer service invia una e mail ai clienti contenente i dettagli.
L'e-mail viene inviata all'indirizzo fornito in fase di acquisto e non è a cura del customer service verificare che tale indirizzo sia valido e che l'acquirente abbia ricevuto tale comunicazione, pertanto resta sempre cura dell'acquirente verificare la ricezione di eventuali comunicazioni e nel caso richiedere nuovo invio scrivendo all'indirizzo ecomm.customerservice@ticketone.it
Il rimborso in questo caso verrà effettuato secondo le modalità e le tempistiche indicate sempre direttamente sulla carta di credito utilizzata per l'acquisto.
Si consiglia agli acquirenti di leggere attentamente i Termini e Condizioni di acquisto.

Per le condizioni sul sito di Ticketone, clicca qui.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
PROG ITALIANO
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.