Elton John: è suo il tour che ha incassato di più nei primi sei mesi del 2019

Il magazine dedicato all'industria musicale Pollstar ha pubblicato la classifica dei tour che, per ora, hanno incassato di più nel 2019. Davanti a tutti il cantautore inglese.

Elton John: è suo il tour che ha incassato di più nei primi sei mesi del 2019

Il magazine statunitense specializzato in concerti e industria musicale Pollstar ha pubblicato i dati relativi ai primi sei mesi del 2019. Anzi, per la precisione, i dati sono relativi agli incassi al botteghino nel periodo che va dal 22 novembre 2018 al 22 maggio 2019.

A guidare questa classifica è il cantautore inglese Elton John con il suo 'Farewell Yellow Brick Road Tour' che nell’intervallo di tempo indicato, tra Nord America ed Europa, ha guadagnato 82,6 milioni di dollari.

A ruota seguono Pink e Justin Timberlake con un guadagno, rispettivamente, di 81,8 milioni e 75,5 milioni di dollari. Ed Sheeran, che nel 2018 è risultato il musicista numero uno per guadagni avendo registrato un incasso di 429 milioni di dollari spalmati su 99 concerti, per i primi sei mesi di quest’anno è in sesta posizione con 63,6 milioni di dollari.

Questa la classifica dei primi 25 tour, per incassi, pubblicata da Pollstar:

1. Elton John
2. Pink
3. Justin Timberlake
4. Metallica
5. Fleetwood Mac
6. Ed Sheeran
7. KISS
8. Trans-Siberian Orchestra
9. Bob Seger & The Silver Bullet Band
10. Travis Scott
11. Cher
12. Eric Church
13. Mumford & Sons
14. BTS
15. Michael Bublé
16. Paul McCartney
17. Garth Brooks
18. Eminem
19. Ariana Grande
20. Post Malone
21. André Rieu
22. Phil Collins
23. Luis Miguel
24. Billy Joel
25. Shawn Mendes


Elton John si esibirà in Italia domenica 7 luglio nell’Area delle Mura Storiche di Lucca, nell’ambito del Lucca Summer Festival.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.