Dave Grohl invita sul palco il medico che lo soccorse nel 2015

In Svezia potè terminare il concerto, dopo essersi rotto una gamba, grazie all'aiuto del dottore I Foo Fighters sono tornati in Svezia, ed ecco cosa è sucesso...

Dave Grohl invita sul palco il medico che lo soccorse nel 2015

Vi ricordate la saga del trono di chitarre di Dave Grohl? Iniziò con un incidente sul palco nel giugno del 2015: il leader dei Foo Fighters cadde durante una performance live a Goteborg (in Svezia), rompendosi una gamba. Finì il concerto lo stesso, appollaiato su una sedia. Dopo una pausa di due concerti la band decise di riprendere il tour grazie al trono di chitarre, modellato sul Trono di Spade della serie TV: Grohl vi sedeva per tutto il concerto. Una trovata diventata poi iconica: il trono di chitarre venne prestato a Axl Rose per il "Not In This Lifetime Tour” quando nel 2016 il cantante dei Guns N’ Roses si ruppe un piede. Recentemente è stato prestato a Matthew Ramsey degli Old Dominion.

"L'idea più stupida che abbia mai avuto. Credo però che i concerti che ho passato lì sopra siano tra i migliori che ci sia mai capitato di fare", commentò qualche tempo dopo il cantante. Quel periodo è rimasto nella memoria di Grohl, tanto che è rimasto in contatto con il medico che nel 2015 lo soccorse sul palco, permettendogli di chiudere lo show. I Foo Fighters in questi giorni si sono esibiti al Lollapalooza Stockholm, e Grohl ha dedicato “My Hero” al dottore, invitandolo sul palco a fine canzone.

Ecco il video

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.