Dylan oltre Dylan: l'altro lato di un'icona (parte 2)

Una carriera che attraversa mille altri mondi musicali e culturali, in cui tra alti e bassi è possibile scoprire una vasta gamma di stili e di autentici capolavori , riproposti in edicola, nella Bob Dylan Vinyl Collection du DeAgostini.

Dylan oltre Dylan: l'altro lato di un'icona (parte 2)

Continua da Dylan oltre Dylan (pt. 1/2)

Consumata la cosiddetta fase “religiosa” nella cuspide tra gli anni ’70  e ’80 (che lo vide pubblicare lavori controversi ma pur sempre non privi di gemme), Dylan tornò a convincere il grande pubblico con Infidels(1983), alla cui produzione troviamo nientemeno che Mark Knopfler: otto i pezzi in scaletta e addirittura decine lasciati fuori, a testimoniare quanto la vena creativa fosse tornata a pulsare fortissima. Il bel video di Jokerman, passato in heavy rotation da MTV, suonava come un vero e proprio monito rivolto alla perniciosa superficialità imperante negli Eighties.

Non certo a caso, alla fine del “decennio edonista”, con il mondo intero in subbuglio da Berlino a Piazza Tienanmen, arrivò Oh Mercy (1989), sound e voce mai così profondamente dark per canzoni che scavavano nell’inquietudine contemporanea con una forza inaudita.

Fu prodotto da Daniel Lanois, come il successivo, formidabile capolavoro Time Out of Mind (1997), album densissimo per temi e arrangiamenti, intriso di crepuscolo e destino, nel quale oltre alla meravigliosa Not Dark Yet è presente Highlands, che con i suoi sedici minuti è la più lunga traccia mai incisa da Dylan (celebre il siparietto con un manager della Columbia che suggerì di pubblicarne una versione più breve: «Amico, questa è la versione breve», fu la risposta di Bob).

Notevole anche il successivo Love and Theft (2001), uscito il fatidico 11 settembre 2001 e prodotto da tale Jack Frost, ovvero Dylan medesimo: attraversato da una vena blues d’antan, unisce e mischia romanticismo indolenzito e ombre nervose grazie a pezzi da brividi come Mississipi e High Water.

CONTINUA A LEGGERE SU DEAGOSTINIVINYL.COM

[Articolo di Stefano Solventi originariamente pubblicato su Vinyl n.7]

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.