Billie Eilish: "Parlo solo con la mia terapista"

La giovane popstar statunitense dice di essere rimasta delusa da alcuni amici molto stretti.
Billie Eilish: "Parlo solo con la mia terapista"

La giovane rock star statunitense Billie Eilish parlando con il Sunday Times Magazine ha rivelato che l’unica persona con cui parla è la sua terapista, dopo aver perso la fiducia in alcuni degli amici più cari che aveva.

Questo il pensiero di Billie:

“Non so. Alla gente non piace il mio lavoro. Non posso parlarne con  nessuno. Perché suona come se mi stia vantando oppure come se fossi un’ingrata. Ho iniziato ad andare in terapia, perché è l'unica persona con cui posso parlare”.

Parlando dei suoi amici di Los Angeles, la Eilish ha detto:

"L’anno scorso alcuni amici davvero vicini di cui pensavo di potermi fidare completamente, hanno usato il mio cazzo di nome. E poi si sono lamentati. Io ho pensato, 'Che cosa state facendo?’ Non so più di chi fidarmi".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.