Miley Cyrus canta Amy Winehouse e Metallica a Glastonbury: il video. E Kylie Minogue...

L'ex stellina Disney omaggia a modo suo la cantautrice britannica con la cover di uno dei suoi più grandi classici. Sorprese anche durante l'esibizione di Kylie.

Miley Cyrus canta Amy Winehouse e Metallica a Glastonbury: il video. E Kylie Minogue...

A Glastonbury succedono cose speciali: dopo l'omaggio di Liam Gallagher a Keith Flint e i duetti dei Killers con i Pet Shop Boys e Johnny Marr, gli spettatori del festival hanno potuto assistere ad un'altra performance a sorpresa. Questa sera, durante il suo set, Miley Cyrus ha riservato un tributo a Amy Winehouse sulle note di uno dei classici della compianta cantautrice britannica, "Back to black".

L'ex stellina Disney ha cantato la canzone facendosi accompagnare da chi in "Back to black" ci mise lo zampino: Mark Ronson, che affiancò Amy Winehouse in cabina di produzione per l'album che prese il titolo proprio da quella canzone, ispirata alla tormentata storia d'amore della cantautrice con Blake Fielder-Civil.

Sempre durante il suo set, Miley Cyrus - oltre ad indossare i panni di Ashley O, il personaggio da lei interpretato in uno degli episodi della nuova stagione della serie Netflix "Black mirror" - ha fatto salire sul palco anche suo papà Billy Ray Cyrus, star del country statunitense, che ha cantato insieme alla figlia e a Lil Nas X il singolo "Old town road", in cima alle classifiche americane - e non solo.

L'ex Hannah Montana non si è nemmeno fatta sfuggire l'occasione di cimentarsi in un classico dell'heavy metal, "Nothing Else Matters", hit che James Hetfield e soci pubblicarono nel 1991 all'interno del loro album eponimo, anche conosciuto come "Black album". 

Caricamento video in corso Link

Lo scorso mese la cantante è tornata sulle scene a distanza di quasi due anni dal suo ultimo album, "Younger now", con un nuovo disco, l'Ep "She is coming".

Non sono mancate sorprese neppure durante l'esibizione di Kylie Minogue, da poco tornata sulle scene discografiche con la mega-raccolta "Step back in time": la popstar è stata infatti raggiunta sul palco dall'amico Nick Cave, insieme al quale Kylie incise nel 1995 "Where the wild roses grow", brano poi incluso nell'album dei Bad Seeds "Murder ballads", uscito l'anno seguente. L'ultima volta che i due si erano ritrovati a cantare insieme in pubblico, un anno fa, era stata Kylie Minogue a raggiungere Nick Cave e i Bad Seeds sul palco. Non potevano che cantare proprio "Where the wild roses grow". Sul palco poi è salito anche Chris Martin dei Coldplay, insieme al quale la cantante ha proposto "Can’t get you out of my head".

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.