Nick Cave: 'Morrissey? Musica e politica sono cose separate'

Re Inkiostro risponde a un fan dell'ex leader degli Smiths dilaniato dalle sue recenti dichiarazioni: 'Ogni canzone parla solo e solamente a chi l'ascolta, poco importa se...'

Nick Cave: 'Morrissey? Musica e politica sono cose separate'

Il leader dei Bad Seeds continua imperterrito a dialogare con i suoi fan sul sito The Red Hand Files, rispondendo alle curiosità più disparate: tra le altre questioni poste dai fan di Nick Cave al loro beniamino, ce n'è una che riguarda Morrissey.

L'ex leader degli Smiths, è noto, supporta il movimento politico di estrema destra For Britain, e questo a molti ammiratori - soprattutto di orientamento liberal - del frontman britannico non è andato giù. Come, per esempio, a Mark da Redhill, Regno Unito, che a Cave ha domandato: "E' possibile separare l'artista dalla sua arte? Più nello specifico, quali sono le tue opinioni su Morrissey, sia su quello di ieri che su quello di oggi?".

"Personalmente, quando scrivo una canzone e la consegno al pubblico, sento che smette di essere mia", ha risposto Cave: "Se il pubblico è interessanto, ne diventa il custode. L'integrità della canzone ora non dipende dall'artista, ma dall'ascoltatore. Quando ascolto una canzone che mi piace - "On the Beach" di Neil Young, per esempio - sento, nel profondo, che quella canzone parla a me e a me soltanto. Di averne preso il possesso esclusivo. Sento, al di là di ogni ragionevolezza, che la canzone è stata scritta pensando a me e, mentre si intreccia nella trama della mia vita, divento il suo amministratore, comprendendola meglio di chiunque altro. Penso che tutti possiamo riguardare questa sensazione di possedere una canzone. Questa è la singolare bellezza della musica".

"Forse non importa quale sia la condotta personale di Neil Young, o quella di Morrissey, dato che hanno consegnato la proprietà delle canzoni al loro pubblico", ha proseguito Cave: "Le loro opinioni e il loro comportamento sono questioni separate - l'opinione politica di Morrissey diventa irrilevante. Quali che siano le stupidaggini che può aver detto, non possiamo trascurare il fatto che ha scritto un catalogo vasto e straordinario, che ha migliorato la vita dei suoi numerosi fan. Questa non è una cosa da poco. Ha creato opere originali e di incomparabile bellezza, che sopravviveranno a lungo alle sue offensive preferenze politiche".

"Forse è meglio lasciare che Morrissey abbia i suoi punti di vista, sfidarli quando e dove è possibile, ma permettere alla sua musica di vivere, tenendo presente che siamo tutti individui in conflitto - disordinati, imperfetti e inclini a essere lunatici", ha concluso Cave: "Dovremmo ringraziare Dio che ci sono alcuni tra noi che creano opere di bellezza al di là di ciò che molti di noi riescono a malapena a immaginare, anche se alcune di quelle stesse persone sono preda di sistemi di credenze retrograde e pericolose".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.