Steven Adler, parla un portavoce: ‘La pugnalata è stata un incidente’

Secondo un portavoce di Adler citato da TMZ la ferita allo stomaco che ha portato d'urgenza in ospedale l'ex batterista dei Guns N' Roses Steven Adler non è stata, come originariamente riportato, autoinflitta.
Steven Adler, parla un portavoce: ‘La pugnalata è stata un incidente’

La notizia era arrivata ieri dal giornale di gossip statunitense TMZ, che scriveva che il batterista della formazione originale dei Guns N’ Roses Steven Adler era stato portato d’urgenza in ospedale per un taglio allo stomaco nella notte tra il 27 e il 28 giugno. Sempre la testata a stelle e strisce riferiva che la pugnalata era stata autoinflitta. Oggi, invece, TMZ riporta il commento di un portavoce del musicista, che ha dichiarato che il taglio allo stomaco di Adler è stato un incidente, oltre a definire la ferita “molto marginale” e “superficiale”.

Secondo il report iniziale diffuso da TMZ il batterista avrebbe chiamato l’ambulanza alle 6.30 del mattino del 28 giugno e quando i paramedici e la polizia sono arrivati nella sua abitazione, a Los Angeles, oltre ad Adler non era presente nessun altro. L’artista, allontanato dai Guns N’ Roses nel 1990 a causa dell’abuso di droga e sostituito dietro ai tamburi da Matt Sorum – che ha a sua volta lasciato la band californiana nel 1997 -, è stato portato nel reparto adibito alle emergenze della struttura ospedaliera, ma non è stato considerato in pericolo di vita.

Steven Adler è in più occasioni tornato a parlare della fine della sua esperieza con la band di Axl Rose e soci, che quando ha rimesso insieme la formazione ha chiamato con sé sul palco il batterista Frank Ferrer e non Adler, invitato però ad accompagnare la band in alcuni momenti del lunghissimo tour che ha segnato il ritorno sulle scene dei Guns N’ Roses.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.