Dave Grohl racconta di quando il mondo impazzì per i Nirvana

Il frontman dei Foo Fighters ricorda in una intervista il periodo, dal festival di Reading del '91 a quello del '92, di come tutto cambiò per i Nirvana.

Dave Grohl racconta di quando il mondo impazzì per i Nirvana

Il frontman dei Foo Fighters Dave Grohl in una intervista rilasciata al settimanale britannico Kerrang ha ricordato il periodo in cui, agli inizi degli anni novanta, il mondo impazzì per i Nirvana, band di cui era il batterista. Senza dimenticare il delicato momento personale di Kurt Cobain che dovette andare in rehab per i suoi problemi con gli stupefacenti.

Ecco cosa ha detto Grohl:

“Nei 12 mesi intercorsi tra Reading '91 e Reading '92, dove eravamo headliner, la band è esplosa... ed è implosa. Siamo passati dall'essere una band di tre elementi con un van scalcinato, un tour manager e un ragazzo al monitor, a vendere milioni di dischi e molto cambiò. Furono 12 mesi piuttosto caotici. Kurt era drogato e andò in rehab. Ricordo che finimmo quel tour all'inizio del '92 ed avevamo girato l'America, avevamo girato l'Europa, eravamo stati in Australia e in Giappone e finimmo alle Hawaii. Quando arrivammo lì pensammo: ‘Okay, abbiamo bisogno di rilassarci, perché il mondo è impazzito, non solo il nostro ma anche quello di tutti gli altri’. Quindi, ci prendemmo una pausa, in quel periodo Kurt ebbe una bambina ed ebbe i suoi alti e bassi. Era il caos”.

E continua:

“Ricordo di essermi presentato a Reading '92 e c'erano in giro delle voci che dicevano che non avremmo suonato, che avevamo cancellato il concerto. Camminavo nel backstage e alcuni dei miei migliori amici delle band che aprivano, mi vedevano e dicevano: ‘Cosa fai qui?’. E io, ‘Siamo i fottuti headliner’. E loro mi guardavano come a dire, ‘Quindi suonerete?’. Non avevo capito che c'era il dubbio se avremmo suonato. Dentro di me sapevo che stavo mettendo in discussione il fatto che potessimo suonare, ma sapevo che ci avremmo provato. Lo spettacolo è stato un momento davvero rassicurante e genuinamente magico delle cose che si è uniscono al momento giusto”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.