Mistero Britney Spears, il padre fa causa a un blogger

Il padre della popstar trascina in tribunale il fondatore del blog dedicato alla cantante: ecco perché.

Le condizioni di salute di Britney Spears continuano a essere avvolte da un velo di mistero, a distanza di più di due mesi ormai dalla diffusione della notizia del ricovero della popstar in clinica psichiatrica. Anche se la cantante è tornata ad essere particolarmente attiva sui social, con una serie di strani post, in realtà non si hanno notizie sul suo ritorno all'attività live, interrotta proprio dal ricovero. Il padre, intanto, ha deciso di prendere provvedimenti nei confronti di un blogger, accusato di averlo diffamato proprio sul caso del ricovero in clinica.

Jamie Spears ha citato in giudizio Anthony Elia, il fondatore del popolare blog dedicato alla voce di "...Baby one more time", Absolute Britney. Il padre della cantante sostiene di essere stato vittima di diffamazione da parte di Elia, che nei giorni successivi al ricovero lo accusò tramite il blog di aver contribuito a diffondere via social un'immagine errata della cantante, facendo credere che le sue condizioni fossero ben peggiori rispetto alla realtà, portando così al ricovero contro la sua volontà.

Ricordiamo che subito dopo la diffusione della notizia del ricovero di Britney Spears i clinica alcuni fan hanno dato vita ad una manifestazione a Los Angeles per chiedere che alla cantante venisse concesso il permesso di lasciare la clinica.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.