Concerti: Agis e Assomusica contro il biglietto nominale

Le due associazioni di categoria di promoter e impresari criticano il nuovo provvedimento, e propongono: 'Combattiamo il secondary ticketing in altro modo'

Concerti: Agis e Assomusica contro il biglietto nominale

"Il biglietto nominale rischia di essere un danno per spettatori e organizzatori di eventi": i timori già espressi in passato da - tra gli altri - Mimmo D'Alessandro di D'Alessandro & Galli e Vincenzo Spera di Assomusica - sono stati ribaditi da un appello lanciato oggi dalla stessa Assomusica e dall'Associazione Generale Italiana dello Spettacolo, Agis.

"Il secondary ticketing è un fenomeno nei confronti del quale ribadiamo la nostra ferma condanna e la piena disponibilità ad individuare tutti gli strumenti utili a combatterlo", hanno fatto sapere, per mezzo di una nota congiunta, il presidente di Assomusica Vincenzo Spera e il presidente di Agis Carlo Fontana: "Con la norma introdotta nell’ultima legge di bilancio, che impone l’accesso ad alcuni spettacoli attraverso il biglietto nominale, però, si rischia, come si suol dire, di gettare il bambino insieme all’acqua sporca. Per combattere, giustamente e doverosamente, questi meccanismi fraudolenti, non si possono e non si devono creare difficoltà agli organizzatori degli eventi o ai numerosissimi spettatori, in particolare giovani, che dovrebbero, al contrario, essere incentivati ad avvicinarsi a tutte le espressioni culturali e di spettacolo".

"A causa dell’introduzione di questa norma, infatti, diventano particolarmente difficoltosi i controlli per l’accesso e per cambiare il nominativo sul biglietto bisogna espletare una procedura farraginosa", prosegue la nota: "Per non parlare, poi, del rincaro che, ovviamente, subiscono i biglietti a causa dei maggiori costi imposti agli organizzatori. Questi sono solo alcuni esempi degli effetti di una norma, nata con il giusto obiettivo di colpire chi sbaglia ma che, nella sua applicazione, ha finito col danneggiare chi non c’entra nulla o chi opera nella correttezza e nella legalità. Chiediamo, quindi, ai rappresentanti istituzionali di intervenire nel più breve tempo possibile, correggendo questa stortura ed individuando delle norme più efficaci per il contrasto al secondary ticketing".

Leggi anche:

Biglietto nominale, le FAQ

Sta per arrivare il biglietto nominale. Siamo pronti?​

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.