Queen: la reazione di Brian May al primo ascolto della 'nuova' 'Time Waits For No One'

Il chitarrista si è detto stupito dall'opera di 'pulizia' operata dal produttore Dave Clark sulla traccia registrata nel 1986 e pubblicata in questi giorni in una versione inedita: 'Che voce aveva Freddie!'
Queen: la reazione di Brian May al primo ascolto della 'nuova' 'Time Waits For No One'

Benché Brian May con la voce di Freddie Mercury abbia avuto molto più che una buona confidenza, il chitarrista dei Queen si è detto stupefatto dalla nuova versione di "Time Waits For No One", il brano del 1986 riproposto in questi giorni in una versione inedita piano e voce approntata dal produttore e amico dell'indimenticabile frontman della band di "We Will Rock You".

Caricamento video in corso Link

"Dave Clark, per questa nuova versione, ha intelligentemente alzato la traccia vocale solista di Freddie lasciandola da sola, con un solo arrangiamento di pianoforte eseguito da Mike Moran", ha spiegato May in un post sul suo account Instagram ufficiale: "Non si percepisce la produzione originale del brano, ma viene restituita la voce solista di Freddie praticamente nuda, e limpida come il suono di una campana. E che voce! Che voce!".

"Freddie ha messo così tanta passione [in questo brano] da dare l'impressione che potrebbe far piangere chi ascolta anche cantando l'elenco telefonico", ha proseguito l'artista: "Spero che questa canzone vada bene, perché Dave Clark è un uomo molto simpatico ed è stato un grande amico di Freddie. Una cosa è certa: il mondo, oggi, ha un grande appetito per le opere di Freddie. Quanto sarebbe felice, lui, se lo sapesse...".

Dall'archivio di Rockol - La storia di "A Night at the Opera" dei Queen
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.