Heineken Jammin’ Festival: arrivano i Kula Shaker, al lavoro con Bob Ezrin sul nuovo album

Heineken Jammin’ Festival: arrivano i Kula Shaker, al lavoro con Bob Ezrin sul nuovo album
Si parla di spiritualità con i Kula Shaker, appena sbarcati in Italia per tenere un concerto che li ha costretti a sospendere le registrazioni del loro nuovo album, prodotto da Bob Ezrin, la cui uscita è prevista per la fine dell’anno. Spiega scherzando il cantante Crispian Mills, arrivato in sala stampa insieme al batterista Paul Hartwind : "Siamo in vacanza!!! Stavamo registrando il nostro nuovo album e nel mezzo delle registrazioni ci hanno chiamato e ci hanno detto che i Verve erano malati. Ci è sembrata una splendida idea quella di partecipare così abbiamo detto di sì perché era l’occasione per mangiare un sacco di spaghetti gratis....! Scherzi a parte, è un bel posto per venire a suonare, se ci avessero offerto un altro posto forse non ci saremmo andati...." E’ un pubblico oceanico anche per voi? "Beh sì, anche se a Knebworth siamo stati i supporter degli Oasis per 150 mila persone, questa è comunque una grande audience.... anche a Glanstonbury abbiamo sostituito Neil Young che si era fatto male". Emozione per il fatto di suonare in un autodromo? "Siamo passati davanti alla griglia di partenza e mi sentivo nervoso per via del concerto", ha detto Paul, "così pensavo che se un pilota di F1 fosse nervoso come me sarebbero guai..." Gli Asian Dub Foundation vi hanno stroncato, avete qualcosa da dire loro? Risponde Crispian: "Sono asiatici che suonano musica africana e occidentale, noi siamo gente occidentale che suona musica orientale e araba, veniamo da due orizzonti musicali completamente diversi. Comunque non li conosciamo assolutamente, sappiamo soltanto che vengono da Londra...." Perché siete rimasti colpiti dalla cultura indiana? Perché è molto interessante, ha profonde connessioni con la storia antica e con delle istanze spirituali che sentiamo molto nostre". Per il resto, cosa vi piace ascoltare? "I Gomez ci piacciono molto, hanno un suono rilassato e piacevole...abbiamo anche fatto un pezzo con i Prodigy, sono gente ‘tranquilla’...." Sembrate più maturi della vostra età: da cosa dipende? "Forse dal fatto che viviamo insieme e ci teniamo in forma a vicenda, e anche quando litighiamo, sappiamo che è una cosa che ci serve a crescere come persone..."
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.