Facebook lancia la criptovaluta: tra i sostenitori anche Spotify

C'è anche la popolare piattaforma di streaming tra i sostenitori della moneta virtuale lanciata da Facebook: ecco di cosa si tratta.

Facebook lancia la criptovaluta: tra i sostenitori anche Spotify

C'è anche Spotify tra i sostenitori della nuova moneta planetaria che Facebook lancerà ufficialmente nella prima metà del 2020. La criptovaluta è stata annunciata da Mark Zuckerberg, fondatore e CEO del popolare social network, con un post pubblicato sulla sua pagina ufficiale, che ha confermato le indiscrezioni circolate negli scorsi giorni. "Vogliamo rendere facile per tutti inviare e ricevere soldi, proprio come utilizziamo le applicazioni per condividere messaggi e foto. Il denaro mobile è importante per le persone che non hanno accesso alle banche tradizionali", ha spiegato l'imprenditore. La moneta virtuale è stata battezzata Libra: potrà essere usata naturalmente su Facebook ma anche su Instagram, Whatsapp, eBay, Uber, Booking e, appunto, Spotify. Con un post pubblicato sul suo blog, il servizio di streaming ha fatto sapere di aver deciso di sostenere la criptovaluta perché "offre enormi opportunità per semplicità, convenienza e sicurezza dei pagamenti su internet. Per Spotify e per i suoi utenti è stato un ostacolo la mancanza di sistemi di pagamento facilmente accessibili, specialmente per quelli che si trovano in mercati finanziariamente sottovalutati".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.