Livorno, Fedez a processo per diffamazione

A portare in tribunale il rapper è la giornalista Chiara Giannini, autrice del libro 'Io, Salvini'

Livorno, Fedez a processo per diffamazione

Fedez è stato rinviato a giudizio per diffamazione dal procuratore di Livorno Giuseppe Rizzo: come riferisce l'agenzia ADNKronos, a sporgere denuncia è stata la giornalista Chiara Giannini, autrice del libro-intervista "Io sono Matteo Salvini. Intervista allo specchio", pubblicato dalla casa editrice Altaforte, vicina al partito di estrema destra CasaPound. Nella denuncia depositata presso il tribunale toscano, la Giannini avrebbe accusato il cantante di Rozzano di averla definita "giornalaia" e di averle indirizzato frasi - postate sul proprio account Instagram - come "giornalista di Libero dall’inviato di guerra ai finti scoop da Novella 2000 su di me. Brutta fine eh?". Come riferito sempre dall'ADNKronos, nella prima relazione redatta dal pm Fedez avrebbe accusato la giornalista "di aver pubblicato un articolo completamente fasullo su di lui, affermando che in seguito alle contestazioni ella si sarebbe cancellata dai social network, non avendo argomentazioni e facendosi difendere da Salvini".

La prima udienza è fissata per il prossimo 5 dicembre.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.