Joy Division, celebrazione in video per il quarantennale di 'Unknown Pleasures'

Per festeggiare l'anniversario della pubblicazione del debutto sulla lunga distanza della band di Ian Curtis in arrivo sul Web una collana di video diretta da ospiti speciali: ecco il primo della serie

Joy Division, celebrazione in video per il quarantennale di 'Unknown Pleasures'

Non ci sarà solo il vinile a edizione limitata a celebrare il quarantesimo anniversario della pubblicazione di "Unknown Pleasures", disco di debutto dei Joy Division originariamente pubblicato nel 1979 e unica prova nella (brevissima) carriera della band simbolo del post punk a cavallo tra anni Settanta e Ottanta promossa con Ian Curtis ancora in vita: sul canale YouTube ufficiale intitolato al gruppo poi evolutosi nei New Order verranno pubblicati, fino al prossimo 15 luglio, data esatta della ricorrenza, dieci video inediti abbinati a ognuna delle canzoni che compongolo la scaletta originale del disco. L'iniziativa è stata battezzata "Unknown Pleasures: Reimagined".

L'ordine di presentazione dei lavori, la cui realizzazione è stata affidata ad altrettanti registi noti a livello internazionale sul panorama dei videoclip musicali, segue la scaletta dell'album al contrario, cioè a partire dall'ultimo brano, "I Remember Nothing", "ripensato" per immagini dal duo di registi islandesi Helgi & Hörður, in passato già al servizio di - tra gli altri - Sasha Siem, Elvar e Léon.

Gli scorsi 15 e 16 maggio, rispettivamente a Londra e Manchester (città dove, nel '77, vennero fondati i Joy Division) Peter Hook, allontanatosi dai New Order nel 2007 e dal 2010 attivo col suo progetto solista Peter Hook and The Light, ha riproposto integralmente dal vivo sia "Unknown Pleasures" che "Closer", gli unici due album pubblicati dal gruppo (il secondo dopo la scomparsa del frontman) rispettivamente nel 1979 e nel 1980.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.