NEWS   |   Pop/Rock / 25/05/2019

Cure, il primo live per i 30 anni di 'Disintegration': video e scaletta

Parecchi debutti dal vivo, b-side e grandi classici. Ecco com'è andato il primo dei cinque live dei Cure per i trent'anni di "Disintegration".

Cure, il primo live per i 30 anni di 'Disintegration': video e scaletta

È andata in scena ieri, 24 maggio, la prima data della cinquina di concerti previsti dai Cure all'Opera House di Sydney per il trentennale dell’ottavo album della band di Robert Smith, “Disintegration”. Per il debutto della residency – i prossimi concerti saranno, sempre a Sydney, il 25, 27, 28 e 30 maggio – i Cure hanno proposto per la prima volta dal vivo diversi brani, oltre ad attingere ai classici della band britannica. Il set si è aperto con l’esecuzione integrale del disco, con l’esordio dal vivo di diversi b-side come “No Heart”, “Esten”, “Babble”, “Fear of Ghosts”, “Out of Mind”, “Delirious Night” e la cover di “Pirate Ships” di Wendy Waldman. I due pezzi finali di “Disintegration”, invece, “Homesick” e “Untitled”, sono stati suonati per la prima volta dopo diciassette anni. Di seguito trovate la scaletta del concerto e alcuni video – e non dimenticate che il live del 30 maggio sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della band:

Disintegration
Plainsong
Pictures of You
Closedown
Lovesong
Last Dance
Lullaby
Fascination Street
Prayers for Rain
The Same Deep Water as You
Disintegration
Homesick
Untitled

Bis:

No Heart
Esten
2 Late
Babble
Fear of Ghosts
Out of Mind
Delirious Night
Pirate Ships (cover di Wendy Waldman)

Scheda artista Tour&Concerti
Testi