NEWS   |   Pop/Rock / 22/05/2019

Jimmy Page ricorda quando ha inciso ‘Some Things Just Stick in Your Mind’ degli Stones

La prima versione di “Some Things Just Stick in Your Mind” è di Dick and Dee Dee, la seconda di Vashti Bunyan, con la chitarra di Jimmy Page. La firma è quella di Mick Jagger e Keith Richards.

Jimmy Page ricorda quando ha inciso ‘Some Things Just Stick in Your Mind’ degli Stones

Da un po’ di tempo il già chitarrista dei Led Zeppelin ha preso l’abitudine di pubblicare sul suo profilo Instagram alcune ricorrenze. La più recente risale a ieri, 21 maggio, quando Jimmy Page ha ricordato il giorno il cui, 54 anni prima, nel 1965, il musicista britannico dava il suo contributo al brano interpretato dalla cantautrice inglese Vashti Bunyan e scritto dagli Stones Mick Jagger e Keith Richards “Some Things Just Stick in Your Mind”, prodotto dal manager dei Rolling Stone Andrew Oldham. La canzone firmata Jagger/Richards è stata affidata dai due artisti prima a Dick and Dee Dee, nel 1964, e l’anno successivo è poi arrivata la versione di Vashti Bunyan con la chitarra di Jimmy Page. Per quanto riguarda, invece, gli Stones, la band di “Paint It Black” ha pubblicato la sua versione del pezzo solo nel 1975 all’interno dell’album “Metamorphosis”, anche se era stata originariamente registrata nel febbraio del ’64.

Nei giorni scorsi il chitarrista nato nel Middlesex, classe 1944, si è detto entusiasta del nuovo documentario dedicato alla leggendaria band di “Stairway to Heaven” diretto da Bernard MacMahon e pronto per essere presentato in anteprima mondiale al Festival di Cannes, in programma fino al 25 maggio, in occasione dei cinquant'anni di carriera Led Zeppelin, che cadono quest’anno.

 

 

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi