NEWS   |   Pop/Rock / 22/05/2019

Corey Taylor, cover live di 'Moonage Daydream' di David Bowie

Il frontman degli Slipknot alle prese con il classico di Ziggy Stardust: ecco il video

Corey Taylor, cover live di 'Moonage Daydream' di David Bowie

L'operazione alle ginocchia alla quale si era sottoposto solo poco più di una settimana fa pare ormai essere acqua passata: il frontman di Slipknot e Stone Sour Corey Taylor si è esibito come solista la scorsa domenica, 19 maggio, a Garden Grove, in California. Durante il suo set l'artista di Des Moines, Iowa, ha offerto al pubblico una serie di riletture di classici del rock di - tra gli altri - Prince, INXS, Clash, Beatles e Jimi Hendrix, tra le quali è spiccata una cover di "Moonage Daydream", brano di David Bowie originariamente incluso nel celeberrimo "The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars" del 1972, uno dei capitoli più rilevanti e apprezzati nella carriera dello scomparso Thin White Duke.

Intervistato da Heavy Metal Hill, Taylor - a proposito del nuovo album degli Slipknot, "We Are Not Your Kind", in uscita il prossimo 9 agosto, ha dichiarato: "E' molto scuro. E' sperimentale, ma anche duro, allo stesso tempo. E' aggressivo, ma ha anche un sacco di melodia. Credo che alla gente piacerà". "La cosa pazzesca che ho notato da un paio d'anni a questa parte è come sia cambiata la percezione che la gente ha di me", ha proseguito il frontman: "Pensavo che avere un'opinione fosse una cosa buona, ma alla fine sono diventato un meme. Mi pare che un po' tutti stiano iniziando a rivoltarsi contro di me, e io cerco di usare questo fenomeno a mio favore. Del tipo: 'Bene, vuoi un cattivo? Allora ti darò un cazzo di cattivo'. Questo è il modo in cui vivo, non me ne frega un cazzo. Quello che dico è: non devi piacermi, ma mi amerai lo stesso".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi