Rihanna verso il nuovo album: ‘Potrei chiamarlo R9’

Le informazioni sull’ideale seguito di “Anti” non sono molte, ma qualcosa Rihanna al New York Times ha raccontato...

Rihanna verso il nuovo album: ‘Potrei chiamarlo R9’

La data d’uscita ancora non c’è, ma almeno qualcosa in più sappiamo sull’ideale seguito di “Anti”, atteso sul mercato - ma senza il sigillo dell'ufficialità - per questo 2019. Sul suo prossimo capitolo discografico Rihanna ha svelato qualcosa al New York Times nel corso di un’intervista concessa dalla popstar nata alle Barbados un paio di giorni fa. Dopo aver confermato la già anticipata diceria che si tratterà di un album dal sapore reggae, Rihanna ha raccontato qualcosa sul titolo del disco: “Per il momento è R9, grazie alla Marina militare. Sono sul punto di chiamarlo in quel modo probabilmente perché mi hanno tormentato con questo ‘R9, R9, quando esce R9?’. Come potrò accettare un nuovo titolo dopo che mi si è scolpito in testa questo?”.

Quanto ai possibili featuring lo scenario è ancora avvolto dalla nebbia e Rihanna Fenty si è limitata a escludere alcuni nomi. Alla domanda del Times se Drake potrebbe essere coinvolto nella nona prova di studio dell’artista, la voce di “Diamonds” ha risposto di no: “Non presto, non credo possa succedere. Non per questo album, questo è certo”. L’altro nome citato dalla celebre testata di stanza nella Grande Mela è stato quello di Lady Gaga. Ma anche in questo caso, Rihanna ha dato ben poche soddisfazioni al Times e ai fan, spiegando che no, la signora Germanotta non è nella lista. Per poi aggiungere: “Ma non sono contraria”. Tra le indiscrezioni circolate negli ultimi mesi è spuntato anche il nome di Jay-Z, che potrebbe – se le voci dovessero rivelarsi fondate - tornare a collaborare con la cantante per la terza volta dopo “Run This Town” e “Talk That Talk”.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.