NEWS   |   Industria / 21/05/2019

L'IFPI realizza un sito su come la discografia investe sugli artisti

L'associazione che riunisce e rappresenta a livello mondiale le etichette discografiche, in "Record Companies: Powering the Music Ecosystem", spiega che le etichette investono 5,8 miliardi di dollari all'anno

L'IFPI realizza un sito su come la discografia investe sugli artisti

Le etichette discografiche investono 5,8 miliardi di dollari, ovvero il 33,8% dei propri ricavi, sugli artisti. E' il risultato di una ricerca condotta da IFPI sui propri associati e presentata nel sito "Record Companies: Powering the Music Ecosystem".
L'IFPI, l'associazione che riunisce e rappresenta a livello mondiale le etichette discografiche, spiega che l'investimento avviene attraverso i reparti Artisti e Repertorio (A&R) e Marketing.
Commenta Frances Moore, CEO IFPI:

Nel mercato musicale di oggi, altamente competitivo, il ruolo della casa discografica non è mai stato di così grande rilevanza. Mentre gli artisti hanno una miriade di scelte su come sviluppare la loro carriera, una casa discografia offre un supporto unico e senza confronti” 

 

https://cdnrockol-rockolcomsrl.netdna-ssl.com/caFc85pU6Ez9Q8Qrxfe1Tc1dAaY=/700x0/smart/rockol-img/img/foto/upload/image004.2019-05-21-17-33-26.jpg