Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Italia / 20/05/2019

Da Stratos a Capossela: in musica, le poesie di Nanni Balestrini

Sono stati molti gli incontri di Nanni Balestrini con la musica. Il più importante? Forse è quello con Demetrio Stratos.

Da Stratos a Capossela: in musica, le poesie di Nanni Balestrini

Da Demetrio Stratos a Vinicio Capossela, passando per Paolo Rossi, Peppe Servillo, Fausto Mesolella e Paolo Fresu: sono molti i musicisti che nel corso degli anni hanno messo in musica le poesie di Nanni Balestrini, il poeta milanese scomparso oggi, lunedì 20 maggio, a 83 anni. Alcune delle interpretazioni "musicate" delle poesie di Balestrini furono raccolte nel 2007 in un libro con cd intitolato "Milleuna", pensato come una sorta di "best of" degli incontri di Nanni Balestrini con la musica, a partire dalla sua collaborazione con uno dei maggiori compositori contemporanei: Luigi Nono.

Tra i più grandi interpreti di Nanni Balestrini c'è proprio la voce degli Area, che nel 1979 poco prima di morire interpretò all'interno di uno spettacolo di Valeria Magli al Teatro Out Off di Milano una composizione del poeta intitolata "Milleuna": la performance venne poi trasformata in un disco, "Le milleuna", consegnato al mercato nel 1990, undici anni dopo la scomparsa di Demetrio Stratos.