NEWS   |   Pop/Rock / 16/05/2019

Liam Gallagher, il nuovo album "sarà il suo 'What's the story (Morning glory)'"

Lo anticipa il regista: "E quella canzone sembra dedicata Noel". Cresce l'attesa per le nuove canzoni dell'ex Oasis.

Liam Gallagher, il nuovo album "sarà il suo 'What's the story (Morning glory)'"

Il 2019 sarà un anno pieno di impegni per Liam Gallagher. Da un lato il docu-film che racconta la sua carriera solista dopo lo scioglimento degli Oasis, dall'altro il nuovo album, l'ideale seguito di "As you were", uscito nel 2017 dopo l'esperienza con i Beady Eye: "Sarà il suo 'What's the story (Morning glory)'", anticipa il regista del documentario, a proposito della nuova fatica discografica del più piccolo dei fratelli Gallagher.

Stando a quanto raccontato al New Musical Express da Charlie Lightening, che negli ultimi mesi con le sue telecamere ne ha seguito buona parte delle lavorazioni, l'album - di cui non sono stati ancora resi noti né il titolo né la data d'uscita - rappresenterà per la carriera solista di Liam Gallagher quello che rappresentò "What's the story (Morning glory)" per gli Oasis, nel 1995:

"È una continuazione di 'As you were'. Se pensi a 'Definitely maybe' e a 'What's the story (Morning glory)', ti accorgi che uno è più punk, mentre l'altro è più maturo. Capisci cosa voglio dire? È una crescita. Le persone non resteranno deluse. Penso che resteranno sorprese".

Un'anticipazione del disco sarà contenuta proprio nel docu-film in uscita nelle sale cinematografiche britanniche il prossimo 7 giugno. Una canzone intitolata "Once" che, ha detto il regista, sembra essere dedicata a Noel:

"Il testo dice: 'Certe cose succedono solamente una volta nella vita'. Riguarda tutta quella storia. Può capitarti di avere una seconda possibilità: ma succede solamente una volta. Ascoltandola hai la sensazione che sia dedicata proprio a Noel".

Liam Gallagher ha iniziato a lavorare al nuovo album lo scorso anno e le registrazioni dell'ideale sequel di "As you were" l'hanno coinvolto così tanto da spingerlo ad annullare le date autunnali del tour, comprese quelle italiane. L'ex Oasis tornerà ad esibirsi dal vivo all'inizio di giugno, partendo proprio dall'Italia: l'8 sarà a Taranto e tornerà poi nel nostro paese il 4 luglio, per una data a Barolo.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi