Florence and the Machine: la prima volta di 'Jenny of oldstones'

La band guidata da Florence Welch ha suonato per la prima volta dal vivo, in concerto, la canzone per la colonna sonora di "Game of thrones".

Florence and the Machine: la prima volta di 'Jenny of oldstones'

Dopo averla fatta ascoltare in un episodio dell'ottava stagione di "Game of thrones", la popolare serie televisiva statunitense creata da David Benioff e D.B. Weiss, i Florence and the Machine hanno suonato per la prima volta dal vivo "Jenny of oldstones". È successo venerdì scorso sul palco del FORM Acrosanti Festival, in Arizona, quando durante il concerto della sua band Florence ha presentato la canzone dedicandola a Arya Stark, uno dei personaggio della serie, interpretata da Maisie Williams. Ecco, di seguito, il video:


I Florence and the Machine sono attualmente impegnati con il tour mondiale legato a "High as hope", il loro ultimo album, uscito nel 2018: dopo le tappe a Bologna e a Torino dello scorso aprile la band tornerà in Italia la prossima estate, per un nuovo appuntamento.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.