NEWS   |   Gossip / 12/05/2019

Dave Grohl, disegno osceno a un cacciatore di autografi

E' successo a un collezionista americano: accanto alla firma, sulla copertina di una copia del primo album dei Foo Fighters, appare un classico dell'arte rupestre da spogliatoio. Ecco la foto

Dave Grohl, disegno osceno a un cacciatore di autografi

Probabilmente a Dave Grohl, che è un bontempone e non ne ha mai fatto mistero - anzi - è parsa un'occasione troppo ghiotta per non essere sfruttata. Come spiazzare un cacciatore di autografi pronto a rivendere (a caro prezzo) una copia di uno dei tuoi dischi ai quali sei più affezionato - "Foo Fighters" del '95, il primo album realizzato dal progetto varato dal già batterista dei Nirvana dopo lo scioglimento della band di "Nevermind" seguito alla scomparsa di Kurt Cobain - facendosi una risata? Ricorrendo all'ironia, ovviamente: magari non la più raffinata, d'accordo, ma sempre con un certo spirito vagamente artistico - in questo caso, figurativo.

A raccontare il buffo episodio è stato un utente di Instagram - registrato come Bigorangela - affiliato a Hollywood Autograph News, piazza di compravendita di cimeli basata sulla piattaforma eBay. Avvicinato Grohl per farsi firmare una copia dell'album di debutto dei Foo Fighters, il cacciatore di autografi accanto alla pistola retro-futuristica che capeggia sulla copertina del disco - una fotografia di una riproduzione del "disintegratore" utilizzato dall'eroe dei fumetti e della TV Buck Rogers scattata dall'ex moglie dello stesso Grohl, Jennifer Youngblood - si è ritrovato il disegno di un pene stilizzato.

"Dave Grohl ha autografato una copia di 'Foo Fighters' con uno schizzo originale", ha commentato Bigorangela: "Si è preso gioco della pistola fotografata sulla copertina dell'album - almeno, io ho scelto di crederci. Forse odia i collezionisti di autografi? Non ne sono sicuro...".

Scheda artista Tour&Concerti
Testi