'Freddo': il video #NoFilter di Moci, promessa della scena romana

Ha molto più talento degli anni che ha. L'album d'esordio arriverà più in là: questa canzone ne è un'anticipazione. Gli abbiamo chiesto di suonarcela in versione acustica, ecco cosa ne è venuto fuori.
'Freddo': il video #NoFilter di Moci, promessa della scena romana

"Moci è un cantautore romano classe '97 che prova a superare il trauma dell'inizio della postadolescenza nel migliore dei modi possibili: non uscirne proprio". Sono le parole contenute nelle prime due righe della bio di Marco Colagrande, in arte Moci appunto.

Dopo anni passati a suonare i Beatles in playback davanti allo specchio, un po' per necessità e un po' per provarci con le ragazze Moci ha iniziato a scrivere canzoni tutte sue. Le stesse che poi ha cominciano a suonare dal vivo sui palchi dei locali romani, sperando di apparire come un De Gregori in versione indie ma con l'attitudine di un Alex Turner diciassettenne e impacciato alle prese con le prime sbronze. Il suo primo singolo ufficiale, "Perso", è uscito nel gennaio del 2018, seguito qualche mese dopo da una nuova canzone, "Fugazi". Ora arriva il terzo singolo, "Freddo", frutto della collaborazione con Giancane, ex chitarrista della band romana Il Muro del Canto, che ne ha curato mix e master. La canzone anticipa di poco il .concerto del 21 maggio all'Auditorium Parco della Musica di Roma. Abbiamo chiesto a Moci di suonarci il pezzo chitarra e voce ed ecco cosa ne è venuto fuori:

A proposito di "Freddo", Moci racconta:

"'Freddo' è uno di quei pochi pezzi che non nascono suonando ma cercando parcheggio. Non è l'unico che ho scritto così, abito in un quartiere di Roma Nord in cui trovare posto di notte è un inferno, si arriva a cercare posto anche un'ora e mezza a volte, e spesso verso le tre inizi a perdere la pazienza, perdi la brocca ed inizi a cantare a squarciagola tutto quello che ti turba in quel momento. Quando poi il posto finalmente lo trovi corri a casa e ti segni tutto sulle note dell'iPhone, che ovviamente era scarico, e a ricordarti tutto si fanno le quattro".

"Perso", "Fugazi" e "Freddo" sono le prime anticipazioni dell'album d'esordio del cantautore romano, che dovrebbe uscire in autunno per l'etichetta indipendente Sbaglio Dischi. Moci ce ne ha parlato qualche giorno fa passeggiando in uno dei posti della Capitale a cui è più legato, raccontandoci anche il percorso che dalla sua cameretta lo ha portato a conquistare l'attenzione dei seguaci della scena indie pop romana: restate connessi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.