“Fai Volare La Tua Musica”: luci puntate su Angela Cosi

In volo i brani protagonisti dell' iniziativa "Fai volare la tua musica"

“Fai Volare La Tua Musica”: luci puntate su Angela Cosi

Angela Cosi è tra i sei protagonisti della seconda playlist  “Fai volare la tua musica”  l’iniziativa realizzata in partnership da Alitalia, SIAE e Rockol per promuovere la musica italiana a bordo dei voli del vettore nazionale.

Angela Cosi, arpista e compositrice salentina. Suona l'arpa dall'età di 10 anni. Ha lavorato in produzioni orchestrali con l'Orchestra della Magna Grecia diretta da maestri come Luis Bacalov, John Rutter e Massimo Quarta. Si è esibita con Andrea Bocelli. Ora fa parte del Sesto Armonico diretto da Beppe Vessicchio ed è arpista per RAI ed Endemol.

Relativamente al brano vincitore, Angela dichiara:

Lalalú - canto spensierato. Lalalú è un semplice suono onomatopeico che rimanda ad una fase distesa propria di un viaggio di lieto abbandono e di scoperta. Un invito a cogliere la bellezza delle piccole cose. 

Il profilo completo di Angela Cosi è disponibile qui.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.