NEWS   |   Industria / 07/05/2019

PledgeMusic: il suo futuro è a rischio

La piattaforma di musica online è in vendita.

PledgeMusic: il suo futuro è a rischio

Il news blog Hypebot segnala che PledgeMusic è in pre-amministrazione e il suo futuro è a rischio. Secondo le fonti, esiste un acquirente per la piattaforma di crowdfunding in difficoltà è ancora probabilmente nelle ali che cercano di acquisirlo - ma sta deliberando.

Come scrive Hypebot: "La società di consulenza aziendale FRP con sede nel Regno Unito è stata incaricata di contattare potenziali acquirenti e valutare il patrimonio della società in pre-amministrazione".

E aggiunge: "Il processo è progettato per determinare il valore massimo del restante patrimonio di PledgeMusic, la vendita del quale sarebbe utilizzata per pagare artisti, la Sword, Rowe & Company e altri creditori".

Noisetrade, una consociata di Pledge, è stata venduta la scorsa settimana e si stima che Pledge debba agli artisti oltre 3 milioni di dollari per progetti finanziati ma non ancora del tutto consegnati. Per quanto riguarda la pre-amministrazione, non è chiaro quanto possa tornare agli artisti che stavano usando la piattaforma e che lavoravano con l’idea di consegnare progetti di successo ai loro fan.

Questa è ovviamente una storia in divenire con molti possibili finali, ma, infine, molti artisti che credevano di avere imboccato una nuova via commerciale al di fuori del sistema delle etichette, potrebbero trovare impossibile continuare.

Il crollo di Pledge è sconvolgente su molti livelli, ma l'effetto a lungo termine potrebbe essere sentito negli anni a venire poiché i fan potrebbero essere cauti nel sostenere qualsiasi progetto dei loro artisti preferiti. È un disastro che potrebbe rendere impossibile l'idea stessa della musica crowdfunded.