Achille Lauro e l'incontro con Vasco, che gli stringe la mano: 'Vita spericolata per sempre'. Video

"Le canzoni di Vasco ci hanno aiutato come farebbe un fratello": guarda il video dell'incontro tra il rapper e il rocker.

Achille Lauro e l'incontro con Vasco, che gli stringe la mano: 'Vita spericolata per sempre'. Video

"Volevamo duettare con una rockstar e Vasco non sarebbe mai venuto", ci aveva confessato Achille Lauro lo scorso febbraio a Sanremo, parlando del duetto con Morgan su "Rolls Royce". Ma come dice quel detto? Se Maometto non va alla montagna, la montagna va da Maometto. E così Achille Lauro, anche approfittando delle recenti dichiarazioni del rocker di Zocca, che ha fatto sapere di nutrire dell'interesse per le star della trap italiana e ha speso parole d'ammirazione per il rapper capitolino ("A me è piaciuto: anche lui ha fatto la sua provocazione artistica", è stato il commento del cantautore su Lauro), trovandosi in Puglia per un instore legato al suo nuovo album "1969" ha raggiunto Vasco, che proprio lì si è ritirato insieme alla sua band per le prove dei concerti di Milano e Cagliari.

Achille Lauro ha raccontato l'incontro con Vasco, testimoniato da un video in cui il rocker gli stringe la mano e lo abbraccia, attraverso un post pubblicato sui social. Ha scritto il rapper:

"Ricordo quando non avevamo nulla e sognavamo di farcela, svegli fino a notte fonda ad ascoltare 'Siamo solo noi', o quando in macchina di notte abbandonati ci sparavamo 'Angeli' immaginandoci in una vita diversa. Sono ricordi di periodi difficili dove le canzoni di Vasco ci hanno aiutato come farebbe un fratello. Alcuni miei amici che oggi non ci sono più sarebbero fieri di tutto ciò. Vita spericolata per sempre".

"1969", uscito lo scorso mese, ha rappresentato Achille Lauro un cambio di rotta rispetto alle sue produzioni degli ultimi anni, portandolo ad avvicinarsi alle sonorità già proposte a Sanremo con "Rolls Royce": "Sono sempre stato un outsider, ho sempre contaminato il sound: molti attaccano la trap perché è povera di contenuti e in parte in Italia è vero. Ma io ho sempre messo citazioni nella musica, anche prima del rock 'n' roll. Ho cercato di dare qualcosa di spessore emotivo e culturale nella mia musica", ha spiegato nella nostra intervista.

Sarà con questa nuova veste che Lauro si ripresenterà al pubblico in autunno con i concerti del tour legato al disco, di cui l'esibizione al Concerto del Primo Maggio ha rappresentato un'ideale anticipazione: sul palco, il rapper si è fatto accompagnare - oltre che dal suo braccio destro Boss Doms - anche da alcune star del rock italiano come il chitarrista Federico Poggipollini (noto ai più per la sua collaborazione con Ligabue), il bassista Garrincha (Le Vibrazioni) e il batterista Sergio Carnevale (Bluvertigo).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.