David Bowie: arriva un altro disco con demo inedite, compresa 'Space Oddity'

Una nuova pubblicazione postuma del fu Duca Bianco - l'ennesima: ecco cosa c'è dentro.

David Bowie: arriva un altro disco con demo inedite, compresa 'Space Oddity'

Abbiamo ormai perso il conto delle pubblicazioni postume di David Bowie, la serie di raccolte, cofanetti e uscite varie consegnate al mercato in questi primi tre anni dalla sua scomparsa. La prossima uscita, appena annunciata, è un disco con demo inedite contenente - tra le altre cose - la registrazione di una bozza di quella che sarebbe poi diventata "Space Oddity", prima vera hit del cantautore britannico, inclusa nell'omonimo album del 1969.

"The Mercury demos", questo il titolo del disco, include una serie di registrazioni - dieci in totale - effettuate da Bowie insieme al chitarrista John Hutchinson, con il quale collaborava in quel periodo, nell'appartamento in cui viveva, nel 1969.

Il disco, in formato vinile 33 giri, sarà contenuto in un cofanetto - la cui custodia riproduce la forma del nastro originale - insieme a una stampa e alcune fotografie.

View this post on Instagram

MERCURY DEMOS LP BOX DUE IN JUNE “I recall how we lived on the corner of a bed...” As part of the ongoing Space Oddity 50 celebrations and following the recent Spying Through A Keyhole and Clareville Grove Demos collections, Parlophone is releasing a further set of recordings known as The ‘Mercury’ Demos on 28th June 2019. The ‘Mercury’ Demos are 10 early Bowie recordings captured live in one take to a Revox reel to reel tape machine in David’s flat in spring 1969, with Bowie on vocals, guitar and Stylophone and with accompaniment from John ‘Hutch’ Hutchinson on guitar and vocals. The version of ‘Space Oddity’ from the Demos, originally released with edits on the S&V box, is presented here in its true context for the first time. The other recordings on the album are all previously unreleased. In addition to Bowie originals, the session also includes the Roger Bunn’s Life Is A Circus (which features as an earlier demo version on the Clareville Grove Demos set) and the Lesley Duncan composition, Love Song, later recorded by Elton John for his Tumbleweed Connection album. David’s own Conversation Piece is announced as ‘a new song’ and Janine features a short section sung to the melody of The Beatles’ Hey Jude. The session was a document of the ‘Bowie & Hutch’ duo’s set of the time recorded at the request of Mercury Records A&R man Calvin Mark Lee for his boss Bob Reno. Both Calvin and Bob are referenced during the 41-minute recording which was key in securing David his deal with Mercury Records. The ‘Mercury’ Demos comes in a replica of the original tape box and will feature 1 mono 33 1/3 rpm vinyl LP, a print, two photo contact sheets and sleeve notes by Mark Adams. The labels of the LP feature the same EMIDISC acetate styling as Spying Through A Keyhole and Clareville Grove Demos with the song titles in David’s own handwriting. Side 1 Space Oddity Janine An Occasional Dream Conversation Piece Ching-a-Ling I’m Not Quite (aka Letter To Hermione) Side 2 Lover To The Dawn Love Song When I’m Five Life Is A Circus #BowieTheMercuryDemos

A post shared by David Bowie (@davidbowie) on

Questa la tracklist:
"Space Oddity"
"Jenine"
"Occasional dream"
"Conversational piece"
"Ching-a-ling"
"I'm not quite"
"Lover to the dawn"
"Love song"
"When I'm five"
"Life is a circus"

Dall'archivio di Rockol - La storia di "The rise and fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars" di David Bowie
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.