Il lato rock di Angelica e la sua passione per i vinili - VIDEO

Abbiamo fatto un giro con la cantautrice in uno degli storici negozi di dischi di Roma e abbiamo scoperto che ha un'anima davvero rock'n'roll.
Il lato rock di Angelica e la sua passione per i vinili - VIDEO

Il suo album d'esordio solista attinge a piene mani dal pop muovendosi armoniosamente tra elettronica e vintage, strizzando l'occhio al nuovo itpop italiano. Ma non lasciatevi ingannare dall'apparenza: dietro gli occhioni azzurri e il faccino dolce, Angelica nasconde un'anima davvero rock. Ce ne siamo accorti qualche giorno fa, quando - approfittando di un passaggio della cantautrice a Roma, impegnata con la promozione del suo album "Quando finisce la festa" - l'abbiamo portata a fare un giro in uno degli storici negozi di dischi della Capitale. Abbiamo scoperto non solo che Angelica è una grandissima appassionata di vinili, ma che ha una cultura musicale davvero notevole, che spazia dai Beatles a Lana Del Rey, dai Led Zeppelin a Miles Davis, fino ad arrivare a classici del cantautorato italiano come Battisti, Fossati e Rino Gaetano o ai contemporanei come Dimartino. Nel video che trovate qui sotto si aggira tra gli scaffali della Discoteca Laziale, che ringraziamo per l'ospitalità, come una bimba in un luna park:

Angelica, vero nome Angelica Schiatti, originaria di Monza, dopo l'esperienza come front-woman dei Santa Margaret (con i quali ha registrato un disco, due colonne sonore e calcato palchi importanti come quello del Concerto del Primo Maggio a Roma), ha appena avviato una carriera discografica come solista. "Quando finisce la festa", pubblicato da Carosello, uscito lo scorso marzo, ha visto la cantautrice collaborare con musicisti come Massimo Martellotta e Fabio Rondanini dei Calibro 35, Teo Marchese e Ivo Barbieri (già al fianco di Ghemon), Adriano Viterbini dei Bud Spences Blues Explosion e Daniel Plentz dei Selton. Il tour legato a "Quando finisce la festa" la sta vedendo impegnata come opening act del tour italiano di Miles Kane, nei principali club italiani.

Dall'archivio di Rockol - e Diodato cantano Modugno per i 60 anni della Carosello Records
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.