NEWS   |   Pop/Rock / 25/04/2019

Cranberries - la recensione di "In The End"

Cranberries - la recensione di "In The End"

C'è una ritrovata pacificazione nel nuovo e ultimo disco dei Cranberries. Dopo la tragica scomparsa di Dolores O'Riordan, i tre componenti rimasti del gruppo hanno deciso di riunirsi per chiudere la propria avventura artistica partendo dalle ultime registrazioni della cantante, realizzate in un periodo di grande creatività e ottimismo in cui tutto sembrava dovesse andare per il meglio. "In The End" rappresenta al tempo stesso il grande senso di vuoto lasciato e una buona gamma di emozioni con cui far calare il sipario sull'avventura della band irlandese.

"Quella che il disco racconta è soprattutto un’assenza, incolmabile per la sopravvivenza del gruppo stesso, ma capace di rivivere in quel pop melodico, insieme delicato e rabbioso, che da sempre ha caratterizzato lo stile dei Cranberries. Creando in questo modo un ponte tra un passato ingombrante e un presente che non può esistere, l’album postumo della band mostra, paradossalmente, di aver recuperato finalmente la scintilla che la formazione di Limerick pareva aver smarrito nelle sue ultime uscite"

Leggi la recensione completa di "IN THE END" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti
Testi