NEWS   |   Industria / 21/04/2019

Beyoncé, altri due progetti con Netflix dopo "Homecoming"

La cantante, secondo Variety, avrebbe firmato un accordo con la piattaforma dal valore di 60 milioni di dollari

Beyoncé, altri due progetti con Netflix dopo "Homecoming"

"Homecoming" di Beyoncé - il film-concerto tratto dalla sua esibizione al Coachella Music Festival del 2018 - è un successo, almeno in termini di critica. Sebbene Netflix non pubblichi mai i numeri di visione dei propri prodotti, deve esserlo anche in termini di audience digitale. Arriva infatta una nuova succulenta indiscrezione: la popstar statunitense avrebbe firmato un accordo con Netflix da 60 milioni di dollari. "Homecoming" sarebbe solo il primo di tre progetti, da 20 milioni di dollari l'uno. Lo scrive Variety, che ricorda che del film Beyoncé è regista, autrice e produttrice esecutiva.

Netflix e lo staff della cantante hanno deciso di non commentare la notizia, per il momento. Intanto, contemporeaneamente al film è uscito “Homecoming: The Live Album” - qua la nostra recensione. Più sotto, il trailer del film: "Si tratta di un omaggio ai college e alle università storicamente frequentate da persone di colore negli Stati Uniti: dal concetto creativo all'origine dello show, fino al movimento culturale che ha generato, ‘Homecoming’ rivela il percorso emotivo dell'artista dietro a questa performance”.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi