Emma sta registrando nuova musica a Los Angeles, nello studio di Vasco Rossi

La cantante, che il prossimo anno festeggerà il decennale della sua carriera, è al lavoro su nuove canzoni nello studio del rocker.

Emma sta registrando nuova musica a Los Angeles, nello studio di Vasco Rossi

Che la cantante salentina stesse raccogliendo idee per nuove canzoni nella città californiana lo si era intuito già negli scorsi giorni, quando sui suoi canali social ufficiali aveva pubblicato una foto che la ritraeva di fronte a un microfono. Quello che non si era intuito era che Emma non è a Los Angeles solo per raccogliere idee: proprio lì la cantante sta infatti registrando nuova musica, presumibilmente i brani che andranno a comporre il progetto con il quale festeggerà il suo decennale di carriera, il prossimo anno.

Lo studio frequentato a Los Angeles da Emma e dal suo team è lo Speakeasy Studio, noto ai più per essere lo studio dove Vasco Rossi ha registrato i suoi ultimi dischi: sono "nati" lì, tra gli altri, "Stupido hotel", "Il mondo che vorrei", "Vivere o niente" e "Sono innocente", che ad oggi resta l'ultimo album di inediti del rocker di Zocca, uno dei soci fondatori della sala di registrazione.

Ad accompagnare Emma in studio c'è Marco Sonzini, 34enne ingegnere del suono e polistrumentista piacentino di stanza a Los Angeles, dove lavora proprio tra lo Speakeasy Studio e gli Henson Recording Studios, questi ultimi frequentati da artisti del calibro dei Rolling Stones, U2, Soundgarden, Kiss, Metallica, Daft Punk, Pearl Jam, ma anche Shakira, Lady Gaga e Justin Timberlake. Negli ultimi anni, oltre a collaborare con lo stesso Vasco Rossi, Sonzini ha affiancato anche Eros Ramazzotti, Club Dogo e la star dell'r&b statunitense Janelle Monae.

Nelle sessions losangeline potrebbe essere in qualche modo coinvolto anche Sir Bob Cornelius Rifo, conosciuto più semplicemente come ideatore e frontman del progetto The Bloody Beetroots, attivo dalla metà degli anni Duemila, tra i nomi di punta della scena electro house e dance punk italiana (ma molto apprezzato anche a livello internazionale, come testimoniano le collaborazioni con - solo per citarne alcuni - Placebo, Chemical Brothers, Killers e Steve Aoki).

Sulle prossime mosse discografiche di Emma vige il massimo riserbo: non è dato sapere, almeno al momento, se la cantante festeggerà il decennale di carriera - era il 2010 quando, in concomitanza con la vittoria ad "Amici", consegnò al mercato il suo primo disco "Oltre" - con una raccolta contenente anche qualche inedito o con un progetto composto da sole nuove canzoni.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
25 mag
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.