Morgan racconta The Voice: "Sarà spettacolare ma non litigioso" - videointervista

Il cantante torna ai talent e lancia una frecciata a X Factor e Amici: "Bisogna rispettare i concorrenti, se lasciamo un segno deve essere positivo"

Morgan racconta The Voice: "Sarà spettacolare ma non litigioso" - videointervista

Morgan torna ai talent show che lo hanno reso popolare oltre la sua lunga storia musicale con i Bluvertigo e da solista: dopo X Factor e Amici ecco The Voice, dove ritrova Simona Ventura, sua compagna nelle prime memorabili edizioni del talent ora su Sky. E ritrova la RAI, con cui ha avuto storie tese in passato (la famosa esclusione dal Festival di Sanremo del 2010: non è il primo ritorno sulla TV di stato, in realtà. Già dopo la tormentata uscita da "Amici" nel 2017, fu ospite di "Ballando con le stelle", ed era già stato in gara a Sanremo con i Bluvertigo nel 2016, e ci è tornato quest'anno da ospite di Achille Lauro. Solo qualche settimana fa ha condotto uno speciale sui Queen sempre su Rai2, ma tornare come protagonista di un programma di 8 puntate è un'altra storia. "La mia causa è stata perorata da Simona presso il direttore Freccero: amo la RAI nonostante mi abbia cacciato immeritatamente in passato. Ma la RAI è fatta di persone ed è una grande risorsa: ho girato e lavorato in tutti gli altri posti, e questo è il posto dove si lavora meglio”, ha spiegato in conferenza stampa.

Abbiamo intervistato Morgan dopo la presentazione, e non ha rinunciato a lanciare una frecciata a X Factor e Amici: "Cosa aspettarsi? Tanto spettacolo, buona musica, ma niente liti. Bisogna rispettare i concorrenti, se lasciamo un segno deve essere positivo". Ecco la nostra videointervista

Qua invece il resoconto della conferenza stampa, il meccanismo e le interviste a tutti i coach.

ù

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
BLUES
Scopri qui tutti i vinili!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.