NEWS   |   Pop/Rock / 18/04/2019

Slash: "Volevo diventare un campione di motocross, poi presi in mano una chitarra..."

Il membro dei Guns N'Roses dichiara che non vorrebbe mai essere un chitarrista solista

Slash: "Volevo diventare un campione di motocross, poi presi in mano una chitarra..."

Il chitarrista dei Guns N’Roses Slash è stato intervistato dalla radio canadese di Vancouver CFOX e ha rivelato perché preferisce far parte di una band piuttosto che essere un chitarrista solista.

Ecco le parole di Slash:

"Adoro suonare la chitarra, ma in questo lavoro, quello che mi ha fatto davvero continuare è stato essere in una band, stare dentro i confini di una rock and roll band. Non volevo essere un chitarrista solista. Non volevo scrivere pezzi strumentali o cose del genere e passare la mia vita in studio, volevo scrivere canzoni e suonarle dal vivo. E penso che questa sia stata la cosa fondamentale che mi ha sempre motivato ed è quella che mi tiene in giro: uscire davanti alla gente e suonare. Ecco perché, finché lo faccio, lo amo ancora così tanto, perché è eccitante per me. Quindi, ogni volta che creo nuovo materiale o lavoro in studio, è solo un mezzo per un fine, che è quello di uscire e suonare e far parte di un gruppo. Non una cosa solista in cui assoldo alcuni ragazzi per suonare tutto ciò che dico loro di suonare. Deve esserci quella dinamica del dare-e-prendere che si crea con gli altri ragazzi, quel certo tipo di energia”.

Nello scorso dicembre, in un’altra intervista rilasciata a Stuff, una testata neozelandese, Slash svelò che prima di incontrare la chitarra il suo più grande desiderio era quello di diventare un campione di Bmx:

“Ero un pilota pro-BMX da ragazzino e la mia principale aspirazione era quella di diventare un campione di moto-cross. Ero ossessionato! Ma poi, inavvertitamente, ho preso in mano la chitarra e tutto è cambiato nel giro di 24 ore”.

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
BOB DYLAN
Scopri qui tutti i vinili!