Roger Waters: ‘Se Madonna crede nei diritti umani non si deve esibire in Israele'

L'ex membro dei Pink Floyd invita la popstar statunitense a boicottare l'Eurovision Song Contest in programma a Tel Aviv

Roger Waters: ‘Se Madonna crede nei diritti umani non si deve esibire in Israele'

Sin da quando è stata ufficializzata la partecipazione di Madonna, nel mese di aprile, alla serata finale del prossimo Eurovision Song Contest il 18 maggio a Tel Aviv, in Israele, è stato chiesto alla popstar statunitense di recedere dal proprio proposito e boicottare la manifestazione canora a causa dei diritti umani calpestati dallo stato di Israele nei confronti dello stato palestinese.

Ora alle voci che chiedono il boicottaggio si è aggiunta anche quella dell’ex Pink Floyd Roger Waters che, come riporta l’Ansa, lancia il suo appello dalle colonne del giornale britannico Guardian, storico militante della causa palestinese.

Waters si augura che Madonna ci ripensi ‘se crede nei diritti umani’ e la invita a farlo ‘per ragioni etiche e politiche’. Questo un passaggio del suo pensiero:

"Alcuni miei colleghi musicisti si sono esibiti di recente in Israele dicendo di averlo fatto per costruire ponti e incoraggiare la pace. Cazzate. Esibirsi in Israele è un affare lucroso, ma così si aiuta a normalizzare l'occupazione, l'apartheid, la pulizia etnica, il massacro di manifestanti disarmati e altre brutte cose". 

Sul palco dell'Eurovision la 'Material Girl', stando a quanto comunicato dagli organizzatori, dovrebbe proporre due canzoni: una scelta tra i molti successi del suo vasto repertorio, mentre l’altra sarà una canzone tratta dal suo nuovo album “Madame X”, in uscita il 14 giugno.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.