Voci, ad Ariana Grande 8 milioni di dollari per due concerti al Coachella 2019

L'indiscrezione riferita dal New Yorker: se vera, la cantante di '7 Rings' sarebbe l'artista meglio pagata di questa edizione del festival
Voci, ad Ariana Grande 8 milioni di dollari per due concerti al Coachella 2019

Non sarebbe solo l'headliner più giovane all'edizione 2019 del festival Coachella, Ariana Grande: secondo un'indiscrezione riferita dal New Yorker, la giovane popstar di Boca Raton, Florida, potrebbe essere anche l'artista meglio pagata in programma a Indio, California, tra lo scorso fine settimana e il prossimo weekend. Secondo la testata americana all'artista suo malgrado co-protagonista del sanguinoso attentato alla Manchester Arena del 22 maggio 2017 sarebbe stata corrisposta la cifra record di 8 milioni di dollari per le due esibizioni programmate dagli organizzatori della manfestazione il 12 e il 21 aprile di quest'anno.

Il ricchissimo cachet accordato da Goldenvoice - la società di promoting che controlla il festival - alla Grande supererebbe non solo quello di tutti gli altri artisti presenti nel cartellone dell'edizione 2019 - tra gli altri, anche nomi di rilevanza internazionale come Tame Impala e Childish Gambino, quest'ultimo trionfatore agli ultimi Grammy Awards - ma anche quello dei colleghi contattati ma poi non coinvolti nelle operazione per questo Coachella: a Kanye West, in un primo momento chiamato a far parte del bill del festival poi escluso dal programma per non meglio specificati dissidi con la produzione, al quale - in caso di buon esito della trattativa - sarebbe andata la cifra standard accordata a tutti gli headliner della manifestazione, solitamente compresa tra i 3 e i 5 milioni.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.